Il Report di Efficienza Energetica 2018 dell’International Energy Agency cita la piattaforma eQuad come supporto allo sviluppo del mercato, grazie alla sua capacità di ridurre i rischi di progetto e accelerare la chiusura degli accordi.

La piattaforma eQuad di Joule Assets Europe è stata citata come mezzo innovativo per accelerare la chiusura degli accordi connettendo investitori e assicuratori a progetti di efficienza energetica.

BRUXELLES, Belgio, 23 Ottobre 2018 – L’International Energy Agency (IEA) ha pubblicato Venerdì, 19 Ottobre, il report “Energy Efficiency 2018”  nel quale cita la piattaforma eQuad di Joule Assets Europe come mezzo innovativo per accelerare lo sviluppo di progetti di efficienza energetica di qualsiasi dimensione in tutta Europa. Sviluppata tramite il progetto SEAF H2020 – supportato dalla Commissione Europea da Febbraio 2016 a Maggio 2018 – la piattaforma eQuad è in grado di facilitare gli investimenti nei progetti Europei di efficienza energetica ed energie rinnovabili.

Nonostante il report evidenzi sostanziali passi avanti compiuti globalmente nel risparmio energetico, sia nel settore industriale che in quello edilizio, i tassi di crescita di questi settori evidenziano come l’upscaling dell’efficienza energetica rimanga fondamentale; l’analisi stima che la dimensione dell’economia globale potrebbe duplicare fino al 2040 con un aumento marginale della domanda energetica, solo a condizione che gli investimenti in efficienza energetica raddoppino immediatamente. In questo contesto, il report cita alcuni strumenti di mercato che incoraggiano investimenti e business model innovativi in quanto driver per la crescita del settore edilizio.

“Siamo onorati di poter includere eQuad nel report 2018 dell’IEA e siamo senza dubbio in linea con le sue visioni e raccomandazioni per il 2040”, dice Jessica Stromback, Chair e SVP, Joule Assets Europe.

“Dalla nostra prospettiva, l’efficienza energetica possiede un ruolo fondamentale nella transizione energetica globale e va di pari passo con la generazione di energie rinnovabili. I progetti con i quali stiamo lavorando attraverso eQuad evidenziano potenziali risparmi energetici enormi in Europa, in diversi mercati e settori. Molti edifici, in particolare nell’Est Europa, utilizzano un’enorme quantità di energia senza aver ricevuto per anni alcun intervento di miglioramento. Considerata la quantità e qualità di progetti validi in Europa, la reale difficoltà è quella di trasformare l’efficienza energetica in priorità per tutti i consumatori di energia e di assicurarsi che tutti i progetti validi effettivamente ricevano finanziamenti il prima possibile.

A proposito di Joule Assets Europe

Con un valore stimato di 8 miliardi di euro, il mercato europeo dell’efficienza energetica è stato bloccato dagli elevati costi di due diligence per i finanziatori, che impediscono agli sviluppatori di progetti di accedere al capitale necessario per la loro realizzazione. Per affrontare questo fallimento del mercato, Joule Assets Europe (“Joule”) fornisce soluzioni finanziarie e supporto strategico per progetti di risparmio energetico – tra cui efficienza energetica, energie rinnovabili distribuite, stoccaggio e misure di gestione energetica degli edifici. La piattaforma di Joule, eQuad, fornisce accesso a valutazioni di progetto da parte di terzi, assicurazione di performance, certificazione di progetto a livello internazionale, due diligence e accesso a fonti di capitale prequalificate in forma di finanziamento fuori bilancio. Ulteriori informazioni su eu.jouleassets.com.

Contatto

Caroline Milne

Communications Director

cmilne@jouleassets.com